FOODBAY

La baia dei Nuovi Sapori e delle Magiche Atmosfere. Un'Europa... tutta da assaporare! info@foodbay.it

Le mie foto
Nome:
Località: Milano, Italy

mercoledì, aprile 12, 2006

Ricetta: Pa amb tomàquet

Lo sapevate che parlare del pa amb tomàquet è come aprire in dibattito di alta gastronomia che congiunge quasi tutti i paesi del Mediterraneo? Almeno: Spagna ed Italia. Una vera e propria prelibatezza, solo al pensiero viene l'acquolina in bocca!
Potremmo andare avanti giorni e giorni su come, perchè, quando e con cosa; i migliori cuochi potrebbero sbizzarrirsi con episodi, ricette, indicazioni, segreti,...
Ma sapete di cosa sto parlando? Di Pane e Pomodoro, punto.


Pa'n tomaquet
Conosciuto anche come pa amb tomàquet, questa semplice ricetta contadina prevede una fetta di pane (rigorosamente casereccio) sulla quale stendere, quasi spalmandoli, rossi e maturi pomodori. Un filo d'olio e pochissimo sale completano la ricetta più amata dai catalani, i quali le riconoscono un posto d'onore nella loro tradizione. In alcuni ristoranti gli ingredienti sono serviti separatamente per consentire a ciascun cliente di preparare la propria fetta al pomodoro secondo il piacere personale.

Ci sono alcune scuole di pensiero ed alcuni attribuiscono l'invenzione agli operai di Barcellona i quali hanno elaborato una prelibatezza negli anni '20 utilizzando i pomodori coltivati vicino alle fabbriche uniti al pane duro che aveveno come pranzo. Lo scopo era di ammorbidire la pagnotta. E' una spiegazione interessante che rappresenta tutta la semplicità di questa ricetta, come semplici sono gli ingredienti.
Strano come ora sia diventato bandiera della gastronomia catalana. Esistono anche fiere su questo argomento.
Il pane e pomodoro in Spagna si gusta dalla colazione alla cena.
Tipica tapas abbinata a prosciutto iberico tagliato a mano o gustosi fuet, salami bislungi che si sciolgono in bocca... sono la sua morte, soprattutto utilizzando un pane casereccio leggermente tostato in modo che anche i grassi dell'olio e prosciutto o salame si uniscano dolcemente.
E questo me ne fa' già più un piatto spagnolo perchè io pane e pomodoro lo mangiavo buonissimo anche a casa mia!
Non so voi ma io sto controllando l'orologio che segna 11,50.

2 Comments:

Blogger il maiale ubriaco said...

complimenti a te. davvero interessante anche il tuo blog, d'altronde mi apsettavo qualcosa del genere da parte di chi legge e commenta riflessioni antropologiche culinarie.

complimenti. spero verrai a tovarci spesso sul blog e lacerai i tuoi sempre graditi commenti.

Re

3:51 AM  
Blogger Gloria said...

Carinissimi. Sicuramente farò una visitina ogni tanto, lasciandovi qualche commento ma voi continuate così. Anche se è da poco che avete intrapreso il blog mi sembra lo stiate portando avanti seriamente e con impegno, perciò è un piacere leggervi.
Buon lavoro ragazzi/e.

7:11 AM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home